Parking HeART a TAGS&COMICS

Parking HeART a TAGS&COMICS - Street Art Umbria

Ha senso realizzare un murale sulla parete del parcheggio di un centro commerciale? Dipende dal contesto, dipende dal murale e dipende anche dal perché lo si fa. Il contesto è il BOOM! TAGS&COMICS Sound and Visual Art Festival VI edizione, evento organizzato annualmente dal Quasar Village di Corciano in collaborazione con Archi’s comunicazione.

Il programma di questa edizione è stato adeguato alla situazione, purtroppo il rispetto del distanziamento sociale ha reso l’evento diverso dai precedenti. Si è cercato quindi di lasciare un segno duraturo che potesse essere fruito dal pubblico anche a manifestazione finita, mettendo le basi per nutrire un nuovo Spazio Artistico Sotterraneo, un’area d’arte e creatività che ospiterà le opere passate, presenti e future realizzate nel corso delle varie edizioni.

Redux, l’opera realizzata in acrilico su legno in live painting durante l’edizione 2019 da Danijel Žeželj è stata la prima a essere inaugurata nello spazio espositivo, facendo da apripista ai lavori eseguiti quest’anno.

Redux di Danijel Žeželj – Photo credit Archi’s comunicazione

Le opere realizzate su pannello da Valentina Bolognini e Marco Leombruni del Becoming X – Art+Sound Collective hanno testimoniato la presenza di un gruppo di artisti che negli anni hanno reso viva la manifestazione, imprescindibile la loro presenza.

Opere di Marco Leombruni e Valentina Bolognini di Becoming X – Photo credit Archi’s comunicazione

Vernissage

L’evento clou di quest’anno è stata la presentazione di Parking HeART, murale realizzato per l’occasione da Paolo e Pablo, riferimenti del writing e della street art del territorio, un progetto artistico che ha unito i benefici derivanti dall’utilizzo della vernice Airlite, al messaggio dato dall’arte.
La vernice utilizzata ha la speciale capacità di assorbire lo smog presente nell’aria, utilizzarla in un parcheggio molto frequentato va a tutto vantaggio dei visitatori.
Il tema del murale si pone l’obiettivo di omaggiare la storia paleontologica dell’area geografica su cui sorge il Quasar Village in era Paleozoica, rivisitata in una chiave Fantasy.

Parking HeART – realizzata da Paolo e Pablo

Il ruolo di Street art Umbria nella realizzazione del murale e nella sua presentazione è stato di primo piano, nostra l’idea di utilizzare la vernice speciale e nostra la moderazione dell’evento di presentazione che ha coinvolto le istituzioni locali e molti visitatori, nonostante il rispetto delle norme di sicurezza imposte dal Covid19.

Siamo molto orgogliosi del risultato ottenuto, le opere, insieme a tutto l’evento sono state aggiunte alla nostra app e disponibili insieme a molte altre dislocate in Umbria. Scaricatela è totalmente gratuita e priva di pubblicità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *